Indignatevi commuovetevi e siate parte del cambiamento” queste le parole di Annie Lennox founder di The Circle.

Untitled-1 copyThe Circle è un network di donne che, attraverso le proprie competenze e risorse, sostiene i progetti a favore delle donne che vivono in difficoltà nel mondo.

Nato in Inghilterra nel 2008, per volontà di Annie Lennox, è arrivato in Italia dal 2010.
The Circle è un gruppo di donne provenienti da differenti paesi e ambiti (cultura, arte, spettacolo, moda, editoria, imprenditoria, giurisprudenza) che apportano idee, abilità ed entusiasmo per combattere la povertà e l’ingiustizia, favorendo azioni di raccolta fondi, comunicazione e sensibilizzazione.
Le donne, da sempre, sono il motore del cambiamento. The Circle crede nei diritti e nel promuovere l’accesso a risorse quali la terra, l’istruzione, il credito, e che questo rappresenti un passo essenziale per lo sviluppo di ogni paese e comunità, in ogni parte del mondo. L’impegno di The Circle, sia per le raccolte fondi sia per le campagne di sensibilizzazione, segue linee guida precise identificando due direzioni principali:
– by The Circle: in cui TC idea, organizza e promuove progetti direttamente;
– powered by The Circle: progetti in cui le donne di TC si impegnano, con varie competenze, per sostenere associazioni e/o organizzazioni terze.
Il lavoro delle donne di The Circle è volontario e reso a titolo gratuito.

Dal 2010 The Circle Italia ha coinvolto tante donne in tutto il territorio nazionale, si è impegnato in diverse campagne di solidarietà, ha promosso progetti, ha patrocinato iniziative dedicate alle donne. Sono nati alcuni circoli tematici (TC Fashion, TC Legal, TC Design).
Dal 2012 al 2015 è stato impegnato nell’organizzazione delle quattro edizioni della raccolta fondi Women’s Circle per Oxfam e nel 2014 e 2015 nell’organizzazione e promozione del progetto Feed It!, sempre a favore di Oxfam.
Nel 2015 The Circle Italia è stata riconosciuta come Onlus e ha avviato una serie di progetti indipendenti, anche se in continuo scambio e confronto con i The Circle internazionali. Sempre nello stesso anno a fianco di GUESS Foundation Europe ha reso possibile, in collaborazione con l’associazione Peace Over Violence di Los Angeles, la prima edizione europea di Denim Day, i cui ricavati sono stati devoluti a favore di Di.Re Donne in Rete contro la violenza (una importante rete nazionale di case sicure e consultori per donne vittime di violenza), progetto confermato anche nel 2016. Sempre nel 2016 sono stati avviati alcuni progetti, a livello nazionale e internazionale, tra questi: È Questione di Merito, ideato e prodotto insieme a FOX Life a favore di SociallymadeinItaly (brand che produce moda e accessori sostenibili all’interno di carceri femminili italiane); la seconda edizione di The Circle Bracelet e la prima di Circle Bag; La Flamme Marie Claire, un progetto internazionale de L’Occitane en Provence che, anche grazie a The Circle, è arrivato in Italia e la cui raccolta fondi è destinata a progetti di scolarizzazione e didattica per bambine e ragazze in Cambogia, Burkina Faso e per l’Italia a Roma con l’Istituto Leonarda Vaccari, centro scolastico d’eccellenza per bambini e ragazzi con disabilità.

Nel 2016 The Circle Italia ha ideato la prima edizione di #farebenefabene, una serata di raccolta fondi in cui si sono alternate parole, musica, teatro e sorprese per la condivisione di un obiettivo comune. La serata è stata realizzata con meno costi possibili per un maggiore margine di donazione, grazie a sponsorizzazioni tecniche, alla raccolta premi, alla disponibilità degli artisti, alla squadra di volontari che hanno lavorato perché Fare Bene Fa Bene. Grazie in particolare a Cristiana Capotondi, Angela Rafanelli, Drusilla Foer, Francesca Reggiani. L’intero ricavato è stato destinato a supporto dell’impegno quotidiano di WeWorld Onlus e, in modo specifico, di Spazio Donna, luoghi sicuri di accoglienza, ascolto e aiuto per donne a rischio di violenza che WeWorld gestisce in quartieri particolarmente disagiati di Napoli, Palermo e Roma.

Nel 2017 l’impegno di The Circle Italia si è intensificato, con la conferma di collaborazioni già avviate, come per la terza edizione di Denim Day con GUESS Foundation Europe sempre a sostegno di Di.Re Donne in Rete contro la violenza, e con nuovi progetti, come nel caso della donazione di Audemars Piguet a favore di WeWorld Onlus, oppure ancora del programma di convegni È Questione di Merito? in collaborazione con Intoo e dell’importante rapporto con Camera della Moda: il ricavato della serata di Green Carpet Fashion Awards, organizzata da Eco-Age di Livia Firth a Milano durante l’ultima settimana della moda, è stato infatti destinato a tre progetti scelti da The Circle Italia Onlus per aiutare donne in difficoltà, per essere parte del cambiamento.

La seconda edizione di Fare Bene Fa Bene, prevista per l’autunno 2017, è dedicata al progetto Mama Marocco che grazie all’aiuto di Bambini Cardiopatici nel Mondo AICI Onlus andrà a sostenere un progetto di formazione infermieristica per personale femminile del Policlinico di Casablanca e un aiuto alle mamme dei bambini pazienti dell’ospedale.