Cosa succede stando in cerchio?

Si può fare un girotondo, non c’è una prima fila, nessuna seconda fila, in cerchio ci si può prendere per mano,
si può fare silenzio, sui può fare molto rumore, fare entrare in cerchio altre persone,
si può fare tanto, si può fare quadrato, aiutare le donne, passare la propria energia agli altri.

Ora aspettiamo la tua idea di cerchio, scrivi qui.

thecircleBW8543B thecircleBW8559B thecircleBW8567B thecircleBW8620B thecircleBW8641B thecircleBW8633B

thecircleBW8600B thecircleBW8546B thecircleBW8547B thecircleBW8563B thecircleBW8542B thecircleBW8555B

thecircleBW8614B thecircleBW8643B thecircleBW8627B thecircleBW8608B thecircleBW8587B thecircleBW8573B

thecircleBW8552B thecircleBW8581B thecircleBW8606B thecircleBW8578B thecircleBW8551B

“In cerchio le donne per le donne possono fare tantissimo. Vivo di una grande esperienza familiare, noi siamo tutte donne e so che quando le donne si uniscono possono spostare le montagne.”
Ilaria Venturini Fendi

“Il cerchio garantisce la comunicazione, il passaggio e perfino la gioia, come quando si faceva il girotondo da piccoli che anche quando si cadeva era tutti insieme e ridendo”
Elisabetta Longari

“Si parla molto di economia circolare, un’economia dove dal momento in cui si crea un prodotto si prevede già come questo prodotto potrà rientrare in circolo sotto forma rinnovata attraverso il riciclo delle sue parti.
Questo principio di flusso continuo dovuto alla circolarità si può applicare alle iniziative di The Circle: energie, idee, azioni che generano altre idee azioni e progetti. Unite in un cerchio possiamo rinnovarci e rinnovare continuamente per il bene del tutto.”
Marina Spadafora

“Quello che le donne più fortunate possono fare per le donne meno fortunate, non è qualcosa che viene fatto solo per loro ma per la società in cui vivono, per i loro figli e figlie, senza distinzione di genere, per le famiglie e per il futuro di un’intera società. È in questo approccio che il cerchio simboleggia lo scambio di idee e la condivisione di un pensiero, lo stimolo a identificare nuove iniziative in cui ognuna mette a disposizione il proprio know-how.”
Barbara Trebitsch

“Mettiamoci in cerchio!
Perché il cerchio è “un insieme di punti senza principio né fine, simbolo dell’eternità” (Bruno Munari)
Mettiamoci in cerchio! Un puntino accanto all’altro ci trasmetteremo le idee, la forza, la passione e l’energia necessarie.”
Mariadele Conti

“Cosa può succedere stando in cerchio?
Il cerchio genera un’energia vitale che è maggiore della sommatoria delle energie individuali.
In cerchio si sostiene, si condivide, si dà e si riceve, si crea la forza propulsiva del cambiamento, si impara.”
Lorenza Di Giovanni

“Se si sta da soli non si possono trasmettere le idee, i valori, le vibrazioni. In cerchio si sta collegati, un collegamento di idee e sentimenti, il cerchio può anche essere magico, il cerchio è condivisione, famiglia, il cerchio è una sorta di infinito che non finisce e che ti fa sperare.”
Cinzia Malvini

“In cerchio ci si dà la mano una con l’altra e si avvia una rete di forza incommensurabile. Il cerchio esiste in tutto il mondo, le donne di tutto il mondo si ritrovano in cerchio.”
Livia Firth

“In cerchio si possono fare tante cose, si può cambiare il mondo.”
Nadege Du Bospertus

“Le donne in cerchio possono garantire i diritti, la parità, permettere di vivere meglio in una società migliore. Le donne possono eliminare qualsiasi tipo di violenza, operare per far sì che la famiglia sia un luogo dove poter essere se stessi, conciliando vita affettiva e lavoro. In cerchio si può proteggere, amare, dare affetto e creare rete.”
Ada Lucia De Cesaris

“In cerchio le donne sono complici, solidali e attraverso la solidarietà le donne possono fare moltissimo.”
Maria Sole Tognazzi

 

[ Photo & Video Credit photozepstudio ]