The Circle Italia Onlus presenta il progetto didattico Io ballo per lei, che accompagna lo spettacolo teatrale Se non posso ballare… non è la mia rivoluzione

Io ballo per lei

Se non posso ballare… non è la mia rivoluzione è il nuovo spettacolo teatrale con Lella Costa e la regia di Serena Sinigaglia che debutta il 25 gennaio 2020 a Melzo, per poi partire per una lunga tournée italiana. Lo spettacolo sarà accompagnato da The Circle Italia Onlus attraverso un progetto didattico dedicato ai ragazzi e alle ragazze delle scuole medie e dei licei.

Io ballo per lei, questo il titolo del progetto didattico, è stato ideato per coinvolgere anche i più giovani a contribuire alla stesura di un nuovo grande catalogo di donne valorose.  Agli studenti coinvolti, in tante città d’Italia, di età compresa tra i 14 e i 19 anni verrà chiesto di esprimere la preferenza per la propria donna valorosa, chiunque essa sia: cantante, scrittrice, attrice, influencer, insegnante ma anche la psicologa, la zia, la nonna, l’amica del cuore, raccontandone le ragioni ed essere così parte attiva di una nuova prospettiva fatta di merito.  Il progetto di The Circle Italia esce poi dalle scuole per rivolgersi a tutti i ragazzi che abbiano voglia di partecipare grazie a una pagina web dedicata www.ioballoperlei.it e ai social netowrk Instagram e Facebook. Partecipare sarà semplice grazie all’hashtag #ioballoperlei pubblicando una foto, una coreografia, una poesia, un pensiero per descrivere chi è la donna cui ci si ispira, quella per la quale… si balla.

I post più significativi saranno mostrati nei teatri dove andrà in scena lo spettacolo e andranno ad arricchire il  mosaico delle donne di valore cominciato da Serena Dandini e Lella Costa. Inoltre a Bologna, Roma, Milano e Firenze saranno organizzati appuntamenti che vedranno protagonisti i ragazzi, coadiuvati da Lella Costa, con l’opportunità di esprimere sul palco le loro donne valorose.

In collaborazione con gli uffici scuola gli studenti potranno partecipare allo spettacolo grazie ad appuntamenti mattutini.

L’impegno di The Circle Italia Onlus rientra nel progetto Questione di Merito, inaugurato con una trasmissione televisiva nel 2014 e proseguito, in tante forme e in tante tappe, grazie a conferenze, talk, campagne di sensibilizzazione; questo nuovo importante capitolo dedicato ai più giovani è reso possibile grazie a una donazione ricevuta da Camera Nazionale della Moda Italiana.

È questione di merito, lo è spesso, dovrebbe esserlo sempre. Non è così, ma si può e si deve cambiare. La questione di merito come nuovo modo di pensare e come superamento della questione di genere. Le donne di The Circle Italia lavorano, con desiderio e praticità, per raggiungere questo traguardo, certe di essere in ottima compagnia. Grazie a Se non posso ballare… non è la mia rivoluzione raggiungiamo gli studenti, non potevamo immaginare un pubblico migliore.

Adelaide Corbetta, presidente The Circle Italia Onlus

THE CIRCLE: è un network di donne che, attraverso le proprie competenze e risorse, sostiene progetti a  favore di donne che vivono in difficoltà in Italia e nel mondo. Nato in Inghilterra nel 2008, per volontà di Annie Lennox, è arrivato in Italia dal 2010. The Circle è un gruppo di donne provenienti da differenti paesi e ambiti  (imprenditoria, giurisprudenza, cultura, editoria, arte, spettacolo e moda) che apportano idee, abilità ed entusiasmo per combattere la povertà e l’ingiustizia, dalla parte del merito, favorendo azioni di raccolta fondi, comunicazione e sensibilizzazione. Le donne, da sempre, sono il motore del cambiamento. The Circle crede nei diritti e nel promuovere l’accesso a risorse quali l’istruzione e che questo rappresenti un passo essenziale per lo sviluppo di ogni paese e comunità, in ogni parte del mondo. thecircleitalia.org